Scuola digitale LIM

Innovazione e qualità dell’offerta formativa: è questa la rotta scelta dal Pitagora per rispondere alle esigenze dei giovani.

Da oltre un decennio molte energie sono state spese da tutto il personale per trasformare il liceo in un ambiente formativo coinvolgente, attento alle esigenze socioaffettive dei ragazzi e con lo sguardo rivolto all’innovazione tecnologica.
In questa prospettiva si inserisce l’ultimo, in ordine di tempo, dei progetti destinato ad accelerare la spinta verso l’innovazione: “Scuola Digitale”.

Finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna, il progetto ha permesso l’acquisto di Lavagne Interattive Multimediali che saranno installate a breve in tutte le aule del liceo e che andranno ad arricchire il patrimonio di dotazioni tecnologiche dell’istituto.

Un numero sempre maggiore di ambienti formativi, moderni e interattivi, saranno messi a disposizione dei tanti docenti del Pitagora ormai da tempo esperti nell’uso delle tecnologie multimediali applicate alla didattica. La fase successiva di Scuola Digitale, particolarmente attesa da alunni e insegnanti, sarà la distribuzione di un tablet ad ogni alunno, per mezzo del quale sarà possibile creare un ambiente formativo permanente nel quale interagiscono studenti e docenti.

La possibilità di ricorrere ai testi digitali, ormai obbligatori, per lo studio delle diverse discipline si tradurrà inoltre in un significativo abbattimento dei costi per le famiglie e l’aggiornamento pressoché illimitato dei materiali studio.
L’attuazione del progetto segnerà definitivamente il passaggio verso la digitalizzazione della formazione al liceo Pitagora e la creazione di un modello educativo e culturale nel quale viene rafforzato il principio della centralità dello studente.



Circolare 159 del 23/02/2015 – PROGETTO SCUOLA DIGITALE (2007/2013, CORSI DI FORMAZIONE SULLE LIM)