Orientamento in uscita

Attività rivolte agli alunni del triennio con particolare attenzione alle classi quinte; principale obiettivo quello di consentire agli studenti di operare delle scelte consapevoli e con il pieno possesso dei requisiti necessari per affrontare tutte le facoltà universitarie e il mondo del lavoro anche e soprattutto nell’ottica di una dimensione europea.

Funzione Strumentale “Orientamento in uscita”

A.S. 2015-2016
Prof. Daniele Siddi

 ELENCO DELLE ATTIVITA’ DI ORIENATMENTO IN USCITA
PROPOSTE NEL CORSO DELL’ANNO SCOLASTICO

  • Contatti personali con studenti di varie quinte tesi a raccogliere proposte circa le attività di orientamento da programmare.
  • Partecipazione all’orientamento alle facoltà giuridiche ed economiche, proposto dalla Bocconi presso il Liceo Siotto.
  • Partecipazione alla manifestazione “Orientagiovani” proposta dalla Confindustria di Cagliari al quartiere fieristico.
  • Organizzazione di un incontro con l’Istituto Europeo di Design svoltosi presso il nostro istituto.
  • Individuazione di 2 allievi, selezionati per meriti oggettivi tra le classi quarte, per l’ammissione ai corsi estivi della scuola superiore Sant’Anna di Pisa.
  • Adempimenti relativi all’adesione alla giornata di orientamento promossa dall’Università di Cagliari presso la cittadella di Monserrato
  • Informazioni sui termini di scadenza delle preiscrizioni ai test di ammissione alle facoltà universitarie.
  • Partecipazione all’Open Day promosso dalla Facoltà di ingegneria.
  • Pubblicizzazione di un questionario di orientamento online promosso dalla facoltà di psicologia dell’Università La Sapienza di Roma.
  • Affissione e diffusione di materiale informativo fornito da diverse università.
  • Divulgazione di proposte formative e bandi di concorso di diversi atenei attraverso circolari interne.
  • Nella prospettiva di un orientamento non meramente universitario o lavorativo, ma inteso anche come educazione alla cittadinanza attiva e ai valori di solidarietà, è stata organizzata un’attività di volontariato serale presso la mensa e la cucina della Caritas di Cagliari che si è protratta con cadenza bisettimanale da novembre a maggio. Hanno aderito una cinquantina di studenti della classi quarte e quinte e dieci docenti.

PROCEDURE OPERATIVE:

La pratica di questi ultimi anni ha confermato l’opportunità di offrire proposte di orientamento mirate a soddisfare esigenze specifiche manifestate dagli studenti piuttosto che partecipazioni massive a incontri che, non trovando il necessario riscontro di interesse, rischiano di avere come principale risultato quello di sottrarre gli allievi alla regolare attività didattica. A tal fine, prima di specifiche iniziative, ho effettuato una selezione dei destinatari presentando direttamente nelle classi l’attività in programma e raccogliendo subito eventuali adesioni.

Nel caso invece di eventi, come l’open day alla Cittadella di Monserrato, rivolti alla totalità delle classi, sono stati sempre informati preliminarmente i colleghi dei rispettivi consigli di classe.


Conferenze e incontri con rappresentanti del mondo del lavoro e dell’imprenditoria.
Attività mirate alla valutazione e autovalutazione delle attitudini in funzione delle scelte future di studio.
Alcune delle attività previste per l’A.S. 2012-2013:

    • Partecipazione alla giornata di orientamento promossa dall’Università di Cagliari alla cittadella di Monserrato – classi quarte e quinte;
    • Organizzazione di un incontro con la presidente dell’Associazione Insegnanti Lingue Straniere per informare sulla possibilità di frequentare un anno accademico all’estero;
    • Affissione e diffusione di materiale informativo fornito da diverse università;
    • Divulgazione di proposte formative e bandi di concorso di diversi atenei attraverso circolari interne;
  • Questionario finale di gradimento delle iniziative di orientamento intraprese, somministrato in forma anonima agli allievi delle quinte. Elaborazione statistica dei risultati.