Comenius

Il programma settoriale Comenius riguarda tutto l’arco dell’istruzione scolastica, dalla scuola dell’infanzia fino al termine degli studi secondari superiori: risponde alle esigenze didattiche e di apprendimento di tutte le persone, gli istituti e le organizzazioni coinvolte in questo tipo di istruzione.

    • Obiettivi specifici:
          Sviluppare la conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea e del suo valore.
          Aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base necessarie per la vita e le competenze necessarie ai fini dello sviluppo personale, dell’occupazione e della cittadinanza europea attiva
    • Obiettivi operativi:
        Migliorare la qualità e aumentare il volume della mobilità degli scambi di allievi e personale docente nei vari Stati membri.
        Migliorare la qualità e aumentare il volume dei partenariati tra istituti scolastici di vari Stati membri, in modo da coinvolgere in attività educative congiunte almeno 3 milioni di allievi nel corso della durata del programma.
        Incoraggiare l’apprendimento delle lingue straniere moderne.
        Promuovere lo sviluppo, nel campo dell’apprendimento permanente, di contenuti, servizi, soluzioni pedagogiche e prassi innovative basati sulle TIC.
        Migliorare la qualità e la dimensione europea della formazione degli insegnanti.
        Migliorare le metodologie pedagogiche e la gestione scolastica.
  • Attività previste: Mobilità degli individui:
      rientrano in questa attività gli scambi di alunni e personale della scuola, la mobilità individuale degli alunni, l’assistentato per futuri insegnanti, la possibilità per il personale docente di effettuare tirocini presso istituti scolastici o imprese, la formazione in servizio per il personale docente e le visite preparatorie per mobilità, partenariati, progetti o reti.

    Partenariati:

      rientrano in questa attività i progetti di cooperazione scolastica bilaterali e multilaterali e i partenariati Comenius Regio.

    Progetti multilaterali

      (azione centralizzata gestita dall’Agenzia Esecutiva).

    Reti multilaterali

      (azione centralizzata gestita dall’Agenzia Esecutiva).

    e-Twinning

        e altre iniziative volte a promuovere gli obiettivi del programma Comenius (Misure di Accompagnamento)

Mobilità individuale degli alunni Comenius:

Questa attività permette agli alunni delle scuole secondarie di II grado di trascorrere un periodo dai 3 ai 10 mesi presso una scuola e una famiglia all’estero.

La mobilità individuale degli alunni, MIA, è organizzata tra scuole che sono – o sono state coinvolte nello stesso partenariato Comenius (Partenariati multilaterali o bilaterali).

Lo scopo di questa azione è quello di dare la possibilità agli alunni di effettuare un’esperienza di apprendimento europea, sviluppare la loro comprensione della diversità culturale e linguistica presente in Europa, e acquisire le competenze necessarie al loro sviluppo personale.

La partecipazione a questa attività rappresenta inoltre una esperienza pedagogica a livello internazionale per gli insegnanti coinvolti, ed è un’occasione per sviluppare la dimensione europea della scuola e per stabilire una cooperazione sostenibile tra l’istituto di provenienza e quello ospitante.

La Commissione Europea ha predisposto il Manuale per la Mobilità degli alunni Comenius, rivolto a tutti gli attori coinvolti: le scuole, gli alunni, i loro genitori e le famiglie ospitanti.

E’ un documento essenziale, che fornisce informazioni fondamentali per la corretta implementazione della mobilità e per il benessere degli alunni. Il Manuale infatti specifica quali sono i ruoli e le responsabilità, le scadenze da rispettare, fornisce consigli relativi alle varie fasi della mobilità e contiene i moduli che devono essere compilati dai partecipanti.