Biblioteca multimediale

Attualmente il Liceo dispone di una Biblioteca multimediale che occupa due locali adiacenti per una superficie totale di circa 100 metri quadri, a cui si aggiunge un altro locale di 24 metri quadri prospiciente ai precedenti.
E’ dotata di 9 personal computer collegati in rete locale e forniti di collegamento ad Internet a cui si aggiungono 2 stampanti, 2 scanner, 1 video proiettore, 1 schermo avvolgibile.

La Biblioteca ha un patrimonio di oltre 7000 documenti bibliografici ed è fornita di catalogo elettronico basato sul software SO.SE.BI (oltre 6.000 schede catalografiche secondo regole biblioteconomiche standard internazionali: descrizione basata su ISDB, intestazione secondo le RICA, soggettazione in base al Soggettario di Firenze, classificazione e collocazione secondo la CDD).

Il catalogo della Biblioteca è consultabile facendo clic qui.

La consultazione e il prestito sono rivolti agli studenti, al personale docente e al personale ATA del Liceo.
E’ gestita da una Commissione composta da insegnanti coordinati dalla prof.ssa Anna Maria Pili (docente di Materie Letterarie e Latino e Funzione Strumentale per la Biblioteca).

Negli anni 2007-2009 al Liceo sono stati assegnati finanziamenti RAS per un totale di € 20.113,00 destinati all’acquisto di prodotti di editoria sarda.
Ciò ha permesso di accrescere il patrimonio documentale della biblioteca.

In seguito alla stipula di una convenzione di Tirocinio con la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università degli studi di Cagliari, per gli anni 2008/09, 2009/10, 2010/11 il Liceo ha attivato il Tirocinio di formazione e orientamento Lavorare in biblioteca, rivolto agli studenti universitari che, a cadenza annuale, ne hanno fatto richiesta.
Grazie agli studenti universitari, vengono attivati i servizi bibliotecari rispondenti, almeno in parte, alle esigenze degli allievi e del personale del Liceo.

A dicembre 2010 il DS ha siglato una Convenzione con il Comune di Selargius per l’inserimento della Biblioteca del Liceo Pitagora nel Sistema Bibliotecario Urbano di Selargius.

Con il medesimo atto la Biblioteca entra a far parte anche del Sistema Bibliotecario Làdiris, e contemporaneamente viene integrata nel Polo regionale Sardegna del Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN) partecipando al Catalogo regionale dei beni librari e documentari.

Gli interventi tecnici per l’effettivo inserimento nell’Opac (Catalogo on line ad accesso pubblico) regionale saranno attuati a partire dal 27 gennaio 2011.